Maisons Du Monde 21 Orizzontale Compresso

Luce e Gas: 5 consigli utili per abbattere i costi in bolletta

Secondo l’ultimo rapporto Censis, tra le spese che incidono maggiormente sul budget familiare troviamo quelle relative alle bollette di luce e gas. Parliamo di costi d’altronde inevitabili, che però nell’ultimo periodo sono aumentati in modo significativo al punto da diventare spesso insostenibili. Eppure, abbattere le spese di luce e gas non è impossibile: si possono adottare diverse strategie ed oggi vedremo proprio come fare, in modo da arrivare a spendere anche il 50% in meno.

Trovare un’offerta più vantaggiosa

Prima di tutto, conviene cercare un’offerta più vantaggiosa di quella attuale, visto che al giorno d’oggi è possibile cambiare fornitore di energia elettrica e gas in qualsiasi momento, senza dover sostenere alcun costo. Con il passaggio al libero mercato, negli ultimi mesi i costi sono diventati sempre più competitivi e coloro che hanno un contratto attivo da diversi anni potrebbero pagare molto di più. Utilizzando i comparatori online è possibile trovare il miglior contratto luce e gas per risparmiare e vale proprio la pena preoccuparsi prima di tutto di tale aspetto.

Cambiare gli elettrodomestici datati

Un’altra strategia utile per evitare spese folli in bolletta è quella di sostituire i vecchi elettrodomestici con modelli di classe energetica superiore (il massimo sono quelli A+++). Anche se questo significa spendere dei soldi per l’acquisto di nuovi elettrodomestici, bisogna considerare che si tratta di un investimento e che nel giro di pochi mesi i costi si riescono ad ammortizzare. Utilizzare lavatrice, forno e via dicendo di classe energetica elevata significa infatti consumare molto ma molto meno e in bolletta questo si nota sin da subito!

Sostituire tutte le lampadine in casa

Sempre per evitare inutili sprechi di energia in casa, sarebbe buona cosa sostituire tutte le vecchie lampadine con quelle a LED di ultima generazione. Hanno un costo superiore, è vero, ma la loro durata è pressoché infinita e consumano molto meno rispetto a quelle classiche. Anche in tal caso dunque, sul lungo periodo si nota la differenza in bolletta.

Evitare le dispersioni termiche in casa

Per quanto riguarda il gas, è specialmente nel periodo invernale che i costi in bolletta aumentano vertiginosamente per via del riscaldamento. Da questo punto di vista le strategie possibili da adottare per abbattere le spese sono diverse, ma di certo evitare le dispersioni termiche è fondamentale per ridurre gli sprechi. Il cappotto termico è ad esempio un ottimo investimento in tal senso, anche se naturalmente comporta dei costi iniziali non da poco. Altrettanto utile può rivelarsi la sostituzione degli infissi.

Attenzione alle fasce orarie

Infine, è fondamentale prestare attenzione alle fasce orarie e questo vale sia per quanto riguarda l’elettricità che il gas. Nel primo caso, qualora si avesse una tariffa bi oraria sarebbe sempre importante evitare di utilizzare gli elettrodomestici che consumano maggiormente durante la giornata e limitarne l’impiego alle ore serali. Dopo le 19 infatti i costi sono inferiori. Per quanto riguarda invece il riscaldamento, impostare il termostato al meglio consente di risparmiare in modo notevole ed evitare di utilizzare risorse quando non sono necessarie.

✓ Lascia un Commento

      ✓ CI PIACEREBBE SAPERE COSA NE PENSI..

      ARREDA CASA OnLine! Mobili : Prezzi & Offerte
      Logo