Maisons Du Monde 21 Orizzontale Compresso

Caratteristiche per un materasso di qualità

Un materasso di qualità deve avere determinate caratteristiche per assicurare un ottimo riposo. Sia che si tratti di un materasso a molle, in memory foam oppure in lattice, che sono quelli più richiesti e più apprezzati in assoluto, ecco quali sono gli aspetti da considerare per individuare un materasso di qualità.

Dimensioni

Le dimensioni sono il primo aspetto da tenere in considerazione nella scelta di un materasso per garantire un riposo ottimale.

Le misure risultano decisive perché deve essere adeguato ad ospitare il numero di persone che lo devono utilizzare.

In genere i materassi singoli hanno una misura standard di 80×190 cm, mentre i materassi 180 x 200 sono la dimensione ottimale per un letto matrimoniale, quindi adatti per le coppie.

Poi ci sono i materassi 190×120 cm, che sono quelli ad una piazza e mezzo. Basarsi sulle misure ideali per le proprie esigenze è il primo passo per scegliere il materasso giusto.

Altezza

Un altro aspetto fondamentale nel determinare la qualità del materasso è l’altezza, variabile a seconda se il materasso è in memory foam oppure a molle. Ad esempio, un buon materasso in memory foam deve avere un’altezza compresa fra i 19 ed i 24 cm, così come quelli in lattice.

Uno spessore di questo tipo garantisce un sonno tranquillo e sereno a chi sceglie questi materassi, assicurando così stabilità al corpo e distensione delle vertebre.

Per quanto riguarda invece i materassi a molle, i migliori sono quelli che hanno un’altezza compresa tra i 23 e i 30 centimetri, perché risultano più comodi.

Infatti, se il materasso a molle è troppo sottile, al suo interno non avrà spazio sufficiente per ospitare una struttura adeguata ad assicurare un sonno confortevole.

L’altezza del materasso è dunque un fattore molto importante per garantire un buon riposo e bisogna tenere conto anche del peso della persona che lo deve utilizzare per evitare che la struttura si deformi nel tempo.

Durezza ed ergonomia

Un materasso di qualità deve sorreggere il peso del corpo in maniera corretta in tutte le zone e deve risultare abbastanza rigido per assicurare il giusto sostegno. Non deve però essere scomodo, infatti deve rispettare la curvatura naturale della colonna vertebrale.

Durezza ed ergonomia sono dunque due aspetti determinanti in un buon materasso, assolutamente da considerare poiché da questi dipende la postura che si assume durante il sonno e di conseguenza la qualità del riposo.

Se il materasso è troppo duro può comprimere in maniera eccessiva i tessuti e non rispettare le curve della colonna vertebrale. Al contrario, se è troppo morbido, non è adatto per sostenere il corpo in modo corretto perché lo fa affondare e può causare problemi alla postura e ai muscoli.

Detto questo, è importante tenere conto del peso e della statura della persona che dovrà utilizzare il materasso per stabilire il grado di rigidità più adeguato. Ergonomia e durezza sono i due fattori che permettono di individuare il materasso della consistenza giusta, capace di sostenere adeguatamente il corpo.

✓ Lascia un Commento

      ✓ CI PIACEREBBE SAPERE COSA NE PENSI..

      ARREDA CASA OnLine! Mobili : Prezzi & Offerte
      Logo