Maisons Du Monde 21 Orizzontale Compresso

Decorare il salotto: gli errori da non commettere per ottenere un grande risultato

Il salotto è la stanza più importante quando si parla di decorazioni e arredamento. Scopriamo insieme i trucchi da utilizzare e gli errori da non fare per rendere il salotto la ciliegina sulla torta di una casa ben arredata.

Se si esclude la camera da letto e le ore di sonno che passiamo al suo interno, ci rendiamo subito conto che cucina e salotto sono indubbiamente le stanze più usate in una casa o in un appartamento. Possiamo anche dire che la prima è la stanza del fare, perché al suo interno trascorriamo la maggior parte in maniera attiva: cucinando, mangiando e così via; la seconda, invece, è la stanza della vita sociale, dove facciamo accomodare i nostri ospiti, posizioniamo l’albero di Natale, i nostri mobili più lussuosi e il tavolo per le cene più importanti.

Per questa ragione ci rendiamo subito conto che il salotto è la stanza più importante a livello decorativo. Molte persone, però, proprio per questa ragione tendono ad esagerare durante la sua decorazione e commettono errori banali che rischiano di trasformare una bella stanza in un mappazzone disordinato. Per evitare di sbagliare, scopriamo insieme come non commettere questi errori e decorare nella maniera giusta questa importantissima stanza!

Decorare Il Salotto

Sfrutta il centro della stanza

Questa accortezza è indispensabile soprattutto quando ci troviamo a decorare un salotto di grandi dimensioni. Per motivi di ordine o di mindset errato, infatti, molte persone commettono l’errore di accumulare divani, poltrone, mobili e tavoli alle pareti della stanza, dimenticandosi di utilizzare l’area centrale della stanza.

Questo è un gravissimo errore, che si ripercuote durante gli eventi sociali, quando invitiamo amici e parenti, perché impedisce a questi ultimi di chiacchierare con chi è seduto presso le altre pareti. Utilizzando il centro, invece, è possibile creare piccole aree sociali, contornate da poltrone e divano, che circondano un tavolino basso e qualche pouf. Non dimenticare un bel tappeto!

Non lasciare le pareti vuote

Dopo aver spostato le sedute al centro della stanza, non dimenticare di colmare il vuoto che hanno lasciato sulle pareti. Riempire le pareti si risolve in tre espedienti principali: appendere alcuni quadri, utilizzare gli specchi per fingere di avere più spazio e mettere in mostra preziosi e cultura con una parete attrezzata unita ad una libreria.

Sulla parete attrezzata potrai posizionare libri, dischi, bomboniere, soprammobili di lusso, eccetera. Gli specchi sono un antico trucco che permette di amplificare lo spazio presente nella stanza, oltre ad essere un ottimo metodo per creare coni di luce ed esaltare gli oggetti principali o i quadri presenti sulla parete opposta. Infine, non dimenticare di appendere i quadri all’altezza degli occhi in modo da valorizzarli al massimo.

Piccoli dettagli e palette di colori

Termina la decorazione del tuo salotto ponendo grande attenzione ai piccoli dettagli e ai colori utilizzati. Acquista qualche cuscino di ottima qualità, sperimenta l’utilizzo di lampade e fonti di luce differenti, crea una wall-art e cambia spesso la posizione dei piccoli accessori per dare fluidità all’intero ambiente.

Ricordati, infine, di non abusare con i colori! Scegli una palette di colori prima di cominciare e tienila sempre sott’occhio se non sei un esperto di interior design. In questo modo eviterai di utilizzare troppi colori e avrai sempre un punto di riferimento al quale attenersi in caso di dubbi.

✓ Lascia un Commento

      ✓ CI PIACEREBBE SAPERE COSA NE PENSI..