Come scegliere materiali e colori delle ringhiere per scale in legno a sbalzo

Quando si deve installare una scala da interni, una volta scelto il materiale dei gradini bisogna concentrarsi bene sul materiale e sul colore del parapetto così come del corrimano. Perché è proprio la ringhiera quella che, dal punto di vista estetico, è destinata a fare la vera differenza. Il motivo è semplice, la ringhiera esalta o al contrario demolisce l’effetto che si voleva ottenere in origine con la scala scelta. Quando si tratta di abbinare le ringhiere alle scale in legno è quindi facile commettere errori. Per andare sul sicuro, è sempre bene considerare attentamente lo stile della scala e quello complessivo dell’ambiente dentro il quale è calata.

Ringhiere Scala

Le ringhiere per le scale offrono una protezione elegante

Non ci sono dubbi: quella a sbalzo è la tipologia di scale che più frequentemente viene scelta per le case contemporanee. Del resto è innegabile, sono glamour e di tendenza. Si fondono con eleganza in qualsiasi ambiente senza appesantire gli spazi, anzi con le loro geometrie essenziali regalano proprio un movimento arioso che alleggerisce l’impatto visivo imponente di una scala tradizionale. La protezione sul lato esposto però è d’obbligo e deve essere assicurare la stessa eleganza. Le ringhiere per le scale di legno a sbalzo possono spaziare dal vetro all’acciaio senza alcun problema.

I lavori per fissare ringhiera e scala

Indipendentemente dal fatto che sia di vetro o di legno, se la ringhiera della scala di legno deve avere la funzione di struttura della scala allora sarà necessario realizzare un collegamento tra i gradini attraverso dei distanziali, che in pratica sono dei cilindri di acciaio, oppure grazie a delle viti che perforando la ringhiera di vetro creano un corpo solo con i gradini della scala di legno a sbalzo. Al muro invece la scala viene fissata con i perni in acciaio, che devono garantire la tenuta al carico verticale – calcolata di solito di 130 chilogrammi – e devono essere posti in maniera tale da permettere la manutenzione e l’eventuale sostituzione di un gradino. Va ricordato inoltre che questo genere di scale richiede per forza un intervento di rivestimento della parete alla quale sono fissati i gradini. Questo viene fatto soprattutto per nascondere le strutture e i perni utilizzati.

Quali colori scegliere

Per quanto riguarda la scelta dei materiali da utilizzare per la ringhiera della scala in legno, il vetro, l’alluminio e il legno sono tutti perfetti dal punto di vista estetico e sotto il profilo della funzionalità. Quello che entra in gioco nella scelta del materiale è più che altro una questione di gusto personale. Una ringhiera in vetro si abbina a una scala in legno chiaro collocata in un ambiente elegante dallo stile essenziale, ma con un twist nordico. Mentre l’accoppiata alluminio per la ringhiera e scala in legno è l’opzione vincente in un’abitazione di stile contemporaneo, con una inclinazione di stampo futurista. Legno per la ringhiera e scala in legno è il passe-partout per case differenti. Se il legno è chiaro e naturale si colloca bene in un loft metropolitano dal sapore industriale cos’ come in un più rustica dimora di campagna di sapore country o shabby chic. Il legno biondo invece è quello più adatto quando si vuole ricreare l’atmosfera calda e avvolgente delle baite di montagna, mentre quello più scuro emana classe e sobrietà in una casa con arredi dalle suggestioni barocche, ma è ideale anche per valorizzare le ringhiere delle scale in legno delle case arredate nell’accogliente stile coloniale.

✓ Lascia un Commento

      ✓ CI PIACEREBBE SAPERE COSA NE PENSI..