Maisons Du Monde 21 Orizzontale Compresso

Nuove soluzioni per il bagno? Il colore nero abbinato al legno è tra le nuove tendenze

Solitamente, non pensiamo al nero come ad un colore ideale per decorare la casa, perché ci sembra cupo e claustrofobico. Tantomeno lo useremmo per tinteggiare il bagno, uno spazio che generalmente è molto più piccolo rispetto al resto della casa.

È difficile realizzare un bagno completamente nero a meno che non sia grande o abbia molta luce naturale, ma il nero, insieme al bianco e ai colori vivaci, può essere utilizzato in tutti i modi più interessanti per mostrare le tue capacità di progettazione.

Il nero non passa mai di moda, quindi usarlo assicura che il tuo stile sia intramontabile. Quindi, se stai cercando ispirazione per il design, indipendentemente dal fatto che il tuo spazio sia grande o piccolo, abbiamo raccolto 3 nuove soluzioni per il bagno nero che sono originali, chic e non passano mai di moda.

Box Doccia Nero 3 Lati

Box Doccia Nero 3 Lati

Nero e legno

Delicato e caldo nell’aspetto, il legno ha il potere di donare serenità e calma se combinato con i toni del nero. Con un’essenza dalle tonalità calde vedrai subito come il bagno assumerà un aspetto più tranquillo. Il nero e il legno sono un abbinamento decorativo molto efficace in quanto forniscono un aspetto delicato ed esteticamente gradevole, senza il rischio di essere troppo opprimenti.

Quando si abbinano nero e legno, è opportuno utilizzare un terzo colore come intermediario per rendere più morbido il contrasto tra le due tonalità. Ci sono diversi colori all’interno della gamma del legno, alcuni più giallastri e altri che gravitano maggiormente verso tonalità terrose e marroni. Quando si tratta di combinare il legno con il nero, le tonalità che gravitano verso i colori della terra funzionano meglio.

Insomma, se osi con il colore nero per il tuo bagno, non dimenticare di creare un contrasto tra pareti e pavimento. Ad esempio, se le piastrelle del rivestimento sono nere, puoi optare per un pavimento bianco. Non dimenticare che la chiave è sempre rendere il tuo bagno igienico, spazioso, attraente e luminoso.

Bianco e nero

Il colore bianco è molto diffuso in bagno ed è generalmente abbinato a toni neutri, come il beige o il grigio, oppure a colori accesi, come il verde o il blu. Tuttavia, il bianco è ottimo anche per creare un forte contrasto con le linee nere. In questo modo le forme geometriche dei mobili da bagno sembrano più appariscenti. Il pavimento a scacchiera, ad esempio, è un elemento decorativo classico. Se vuoi avere un impatto deciso, non devi aver paura di creare contrasto usando linee geometriche e colori, magari integrandole in box doccia dai profili neri, che oggi non è difficile trovare online, li trovi per esempio tra i box doccia Deghi.

La combinazione di bianco e nero sembra incredibile su qualsiasi tipo di arredamento o stile, sia esso moderno, minimalista o vintage. Quando si decorano i bagni è necessario tenere conto delle dimensioni. Se è molto piccolo, scegli il bianco come colore di base e il nero per le piastrelle o per i mobili, oppure usalo solo su una singola zona della parete, per evitare di far sembrare la stanza più piccola.

D’altra parte, se il bagno è grande, puoi dare al nero un posto d’onore sulle pareti, in proporzione maggiore. Se il bagno è poco illuminato, il colore bianco dovrebbe essere più dominante, per evitare di far apparire la stanza ancora più buia. In tal caso, il nero può essere aggiunto se c’è abbastanza luce artificiale.

Nero con marmo bianco

Il colore nero acquista una personalità elegante nel bagno se abbinato al marmo bianco. La combinazione di entrambe le tonalità è sempre molto accattivante e crea uno stile contemporaneo e sofisticato. Questo tipo di rivestimento classico, rivitalizzato negli ultimi anni grazie all’avvento delle piastrelle in finta ceramica, è una scommessa sicura per i bagni, in particolare negli hotel.

Puoi incorporare il marmo bianco con piccoli tocchi, aggiungendo ad esempio un dettaglio alla piastrella, oppure osare e utilizzare intere piastrelle realizzate con questo materiale. Anche se il marmo ha una finitura ineguagliabile, puoi comunque usare imitazioni con motivi in ​​​​marmo o persino pezzi tessili con effetto marmo.

Una tonalità di marmo molto popolare è il bianco con venature grigie o nere, in quanto può essere facilmente abbinata a mobili contemporanei. I marmi verdi, o quelli nei toni del beige o del rosa, sono più difficili da abbinare al bianco.

✓ Lascia un Commento

      ✓ CI PIACEREBBE SAPERE COSA NE PENSI..

      ARREDA CASA OnLine! Mobili : Prezzi & Offerte
      Logo